Bad & Breakfastimmerso nella natura

In un bosco in riva al fiume Secchia, fra San Benedetto Po e Quistello

Bad & Breakfastimmerso nella natura

In un bosco in riva al fiume Secchia, fra San Benedetto Po e Quistello

Ti aspettiamo per soggiornare nella nostra Corte, ricca di storia e tradizione.

Il luogo ideale per famiglie, coppie, camperisti, amanti della tranquillità...


Bed and Breakfast


E’ un luogo dove poter star bene, ritrovare le proprie energie ed armonizzare il proprio essere. Il silenzio, la natura, l’aria pulita e l’ospitalità più spontanea fanno di “Corte Medaglie d’Oro” una realtà che vi porterà ad assaporare un’antica-nuova energia di vita.

Attività e Sapori


Qui potrete fare tiro con l’arco, passeggiate in campagna e nei campi alla ricerca delle numerose erbe officinali autoctone e piante secolari accompagnati da un esperto.
Su prenotazione è possibile gustare i cibi tipici della cucina mantovana nel clima tradizionalmente conviviale e familiare che ci caratterizza.

Arte e Cultura


Punto di partenza per escursioni sul fiume Po, visite alle città d’arte vicine, alle Chiese Matildiche dei dintorni e alla storica Abbazia Benedettina, che comprende la Basilica cinquecentesca di San Benedetto di Polirone, opera di Giulio Romano.

La prima costruzione (barchessa) risale ai primi del ‘700, ed era in quei tempi la base per lo sviluppo abitativo. La stalla ed il fienile in stile gotico romanico sono di particolare pregio architettonico. Da notare i divisori e le colonne della stalla in marmo rosa di Verona e le finestre del fienile.

Dal V al X sec. fiumi e torrenti, abbandonati a se stessi per la scarsa popolazione dell’alto Medioevo, favorirono il diffondersi di boschi e paludi. Selve di pioppi, roveri e salici, siepi, fossati, acquitrini ed argini dominavano il paesaggio, punteggiato da insediamenti sparsi, uniti da rari sentieri.

Storia e dintorni


La casa padronale costruita ai primi dell’800 è il nucleo dell’ospitalità dell’Azienda gestita dai discendenti di quel Bartolomeo Pietro Mondadori, detto Bortolo, che trasformò una zona selvaggia e non bonificata in una ricca e rigogliosa Azienda Agricola, più volte premiata per l’eccellente produzione di frutta. Da qui il nome “Corte Medaglie d’Oro”.

Ci troviamo in una zona che presenta leggere ondulazioni nel terreno, perché numerosi corsi d’acqua provenienti dall’Appennino vi depositavano i loro detriti. Il Po, nell’antichità, si apriva in due ampi rami che abbracciavano l’isola di San Benedetto, lembo di terra dove, nel 1007, venne fondato il monastero detto di PoLirone da i due rami di fiume: il Po-Vecchio ed il Lirone.

Percorsi turistici e città d'arte intorno a noi


Da qui potrete in poco tempo raggiungere il vasto complesso abbaziale di Polirone, potenziato grandemente ai tempi di Matilde di Canossa sul finire dell’XI sec., all’interno del quale si trova il Museo della Cultura Popolare Padana, uno dei più importanti d’Italia, con oltre 5000 oggetti ed attrezzi agricoli artigiani e domestici. Potrete inoltre nel raggio di pochi chilometri raggiungere molte città d’arte come Mantova, Verona, Bologna, Ferrara

Contattaci per ricevere maggiori informazioni

Inviaci un messaggio compilando il form, ti risponderemo il prima possibile!


Strada Argine Secchia, 63 - San Benedetto Po - 46027 Mantova


Gurda dove siamo su Google Maps

© Corte Medaglie d’Oro | Privacy | Web partner: LookingTheBox